sabato 14 aprile 2007

Ieri sera

In uno Zero Music Club gremito in ogni ordine di posti, salgono sul palco Tito e i suoi Brainsuckers. Abbigliamento di Tito: maschera da lottatore messicano con le fiamme, completo giacca-pantalone in paillettes argento prestato da uno zio ambiguo, collo di pelo viola probabilmente ritagliato da un tappetino del cesso. Al di là del look discutibile, i Brainsuckers suonano un garage punk eccellente e fanno ballare, bisognerà segnalarli a questi signori per il loro festival. Poi c'è Tarzan delle scimmie, nella persona di Leighton Koizumi (foto), leader dei Morlocks. Garage punk classico e tiratissimo (erano anni che non mi fischiavano le orecchie dopo un concerto, a Bergamo se ne sbattono i coglioni del limite di decibel, giusto), fanno un sacco di cover ma va bene così, Leighton si arrampica, si sbatte, animale da palco cinquantenne in perfetta forma (ma non era quasi morto di droga?) che non ha nulla da invidiare a Iggy (tranne i soldi). Hanno picchiato veramente duro. Ai concerti si ricomincia a sudare e se non l'avete ancora fatto scaricatevi questo.

4 commenti:

mario ha detto...

grazie x la BFTG, grande concerto si e tanto per cazzeggiare peccato non abbiano fatto Black Box (hai mica li per caso 'Emerge' che la mia c60 ormai è morta?)

fuco ha detto...

purtroppo dei morlocks non ho nulla. farò in modo di procurarmi qualcosa alla mia maniera:)

mario ha detto...

uh uh ho scritto una fesseria: 'Emerge' ce l'ho e anche 'Wake me when I'm Dead' bootleg che neanche Leighton sapeva esistesse ;-)(se vuoi provvedo con mediafire, fai un fischio) manca Submerged alive visto che l'amico col vinile si è trasferito

mario ha detto...

ecco sono qui

http://www.mediafire.com/?auoiqzyy5en