sabato 5 gennaio 2008

Pithecanthropus Erectus

L'uomo che ha messo in musica le più trionfali notti di bagordi che possiate immaginare è (ovviamente) un negro. Anche se, come racconta nella sua divertentissima e parecchio romanzata autobiografia, lui non si sentiva negro abbastanza, non era molto scuro, al punto da venire considerato bianco dai negri e negro dai bianchi. Bel problema, visto che all'epoca in California c'erano due sindacati che tutelavano i diritti dei musicisti (uno per i negri e uno per i bianchi) e Mingus era stato respinto da entrambi. Quindi nei tempi duri arrotondava facendo il pappone, e anche nei tempi non tanto duri. Ecco il suo primo album da bandleader.

CHARLES MINGUS
PITHECANTHROPUS ERECTUS
ATLANTIC 1237 (1956)
VBR

tracklist here
link and password in the comments

4 commenti:

fuco ha detto...

link: hxxp://rapidshare.com/files/81426778/pe.zip.html

password (if asked for): carezzadinana

remember: if you like the record, give the authors what they deserve and buy the original.

and please, do me a favor, click and watch the (nice) video you see in the sidebar, this gives me a little money - thanks

Niccolò ha detto...

Evviva i negri. Anche se questo non e' il primo album da leader di Mingus - e' il primo su Atlantic! :)

fuco ha detto...

a quanto ne so io, "pithecanthropus" è il suo primo album da leader registrato in studio. ci sono dei live precedenti, ma è poca cosa. questa dovrebbe essere una discografia completa: http://rateyourmusic.com/artist/charles_mingus

Niccolò ha detto...

In effetti i precedenti erano, mi pare quasi tutti, reigsrazioni live dei vari workshop (bello quello con Max Roach).